Letture totali: 9384

Area: Welfare, Sociale e Casa

Ufficio: SERVIZIO PER LA FAMIGLIA E LA FRAGILITA' SOCIALE

Il Servizio di Educativa Domiciliare è rivolto alle famiglie con minori in stato di disagio ed è finalizzato a contrastare il deterioramento della qualità delle relazioni familiari e sociali. Il servizio ha l’obiettivo di:

  • promuovere e facilitare la socializzazione del minore anche attraverso la gestione del tempo libero
  • sostenere ed incrementare le funzioni genitoriali;
  • promuovere le risorse dei minori in vista di una maggiore autonomia
  • lavorare per una progettualità futura nell’adolescente;
  • proporre e facilitare i contatti tra la famiglia e i servizi;
  • proporre e lavorare per un modello relazionale di riferimento tra i membri del nucleo familiare;
  • sostenere il minore ad organizzare i propri spazi e i propri materiali (riguardo ad apprendimenti su obiettivi didattico/educativi).

 

Il lavoro di sostegno educativo domiciliare può rappresentare una risorsa importante per i minori e le famiglie in difficoltà solo laddove sussista una domanda, una capacità di riconoscere un bisogno e un’adesione da parte delle famiglie al lavoro proposto dagli operatori dei servizi e dagli educatori.

Il rapporto con le famiglie dei minori segnalati presuppone, infatti, la possibilità di essere riconosciuti ed “utilizzati come risorsa” dalla famiglia nella sua globalità per confrontarsi con loro, come interlocutori cui chiedere e con i quali interrogarsi sul proprio rapporto con i figli. La relazione con i minori è orientata alla costruzione di un legame positivo, all’accompagnamento nella crescita, all’ investimento affettivo su un adulto affidabile ed attento ai loro bisogni soprattutto in relazione al livello di sofferenza ed alla carenza/assenza di figure parentali.

Il lavoro educativo domiciliare è anche un lavoro di costruzione della rete territoriale, di costante confronto con i servizi coinvolti nella presa in carico di tutta la famiglia, di comunicazione e, possibilmente, di integrazione tra diverse figure professionali e diversi servizi.

La richiesta del servizio è riservata al Servizio Tutela Minori, al Servizio Sociale di base ed ai servizi sanitari che hanno in carico il minore e che inviano l’apposita scheda di richiesta al servizio comunale preposto.



A CHI RIVOLGERSI: 

 

Responsabile del Servizio: Dott.ssa Clara Ferrario – 0362/263437

Segreteria: Sig.ra Margherita Caforio - 0362/263313

  • lunedì, martedì, mercoledì, venerdì dalle 8.30 alle 12.30
  • giovedì dalle 8.30 alle 13.00 e dalle ore 14.00 alle ore 18.30.

Via Oliveti, 17

Email: info.minori@seregno.info

Si riceve solo su appuntamento

COSA OCCORRE:

 

COSTI:
 

Il Servizio è gratuito.