Letture totali: 7454

Area: Welfare, Sociale e Casa

Ufficio: SERVIZIO PER LA FAMIGLIA E LA FRAGILITA' SOCIALE

Il Servizio di Tutela del Minore è finalizzato alla tutela di minori in situazioni di pregiudizio (disagio, trascuratezza, maltrattamento,..  a danno del minore) sottoposti ad un provvedimento dell’Autorità Giudiziaria ed opera allo scopo di attuare le prescrizioni contenute nei decreti del Tribunale per i Minorenni e/o del Tribunale Ordinario.

Il servizio si occupa anche della presa in carico precoce di situazioni di accesso spontaneo per evitare la cronicizzazione e l’aggravarsi delle stesse.

Le principali attività svolte dagli operatori del Servizio Tutela in collaborazione funzionale con i Servizi d’Ambito (équipe 448 (penale minorile), Spazio Neutro, Servizio Affidi) sono:

  • indagini e valutazioni psico/sociali sul contesto e sulla qualità delle relazioni familiari ed ambientali;
  • valutazioni per l’affidamento dei minori in caso di separazione conflittuale dei genitori;
  • valutazioni per il collocamento dei minori alternativo alle famiglie d’origine (affidamento, comunità, apertura di adottabilità…);
  • elaborazione di un progetto di intervento sui minori e sulle famiglie;
  • interventi di sostegno psico/pedagogico e/o sociale a favore di minori in carico e/o delle loro famiglie;
  • interventi di sostegno educativo domiciliare finalizzati a mantenere i minori al proprio domicilio (integrazione con l’esistente servizio ADM);
  • collocamento in affido familiare giudiziario (in integrazione con il servizio affidi);
  • collocamento in comunità educative di minori con mamme;
  • vigilanza attraverso azioni di monitoraggio sull’attuazione delle prescrizioni, contenute nei decreti del Tribunale per i Minorenni e sull’andamento della situazione;
  • attività di raccordo con i servizi specialistici territoriali, servizi privati, scuola, servizi educativi, volontariato sociale;
  • relazioni periodiche di aggiornamento al Tribunale;
  • partecipazione attiva alle udienze del Tribunale per i Minorenni o Tribunale Ordinario;
  • gestire interventi di “prosieguo amministrativo” oltre il 18 esimo anno d’età;
  • collaborazione con gli enti specialistici alla progettualità di minori con disagio psichico;
  • collaborazione con gli enti specialistici alla progettualità di minori con gravi disabilità;
  • predisposizione di segnalazioni alle Autorità Giudiziarie competenti, con particolare riguardo al penale.

 

Pertanto, il Servizio Tutela realizza il proprio mandato in relazione con il contesto territoriale e sociale di riferimento. Organizzazioni ed istituzioni si raccordano e collaborano strettamente in modi diversi apportando competenze, punti di vista e interessi specifici.


Si possono rivolgere al servizio:
- i genitori residenti nel Comune di Seregno con figli minorenni;
- il Tribunale per i Minori;
- le Istituzioni scolastiche del territorio;
- qualsiasi cittadino che sia a conoscenza di situazioni a danno di minorenni.

A CHI RIVOLGERSI: 

Responsabile del Servizio: Dott.ssa Clara Ferrario – 0362/263437

Segreteria: Sig.ra Margherita Caforio - 0362/263313

  • lunedì, martedì, mercoledì, venerdì dalle 8.30 alle 12.30
  • giovedì dalle 8.30 alle 13.00 e dalle ore 14.00 alle ore 18.30.

Via Oliveti, 17

Email: info.tutelaminori@seregno.info

Si riceve solo su appuntamento.

 

COSTI:
 

Il servizio è gratuito