Letture totali: 4033

Area: Welfare, Sociale e Casa

Ufficio: SERVIZIO PER LA NON AUTOSUFFICIENZA E L'INTEGRAZIONE SOCIALE

“Attivazione sociale” è un progetto di ricerca attiva del lavoro rivolto alle persone maggiormente a rischio di povertà ed emarginazione sociale, comprese nella fascia d'età che va da 16 ai 65 anni.

Al Servizio possono accedere tutti i cittadini residenti in uno dei Comuni dell'Ambito territoriale di Seregno: Barlassina, Ceriano L.tto, Cogliate, Giussano, Lazzate, Lentate, Meda, Misinto, Seregno e Seveso.

Il Servizio è gestito in regime di accreditamento.

Il progetto consiste nell'attivazione sociale, orientamento, accompagnamento, tirocini, risocializzazione in favore di persone svantaggiate.

Tra le persone a rischio di povertà ed emarginazione sociale si collocano anche gli utenti afferenti ai servizi per le tossico ed alcoldipendenze, utenti che appartengono a diverse tipologie di target quali:
1. persone che hanno terminato un percorso presso una struttura residenziale
2. invalidi civili (doppia diagnosi, hiv…)
3. tossicodipendenti in trattamento ambulatoriale (orientamento e accompagnamento)
4. tossicodipendenti detenuti o con misure alternative.
5. multiproblematici.

Utenza per la quale i percorsi di reinserimento lavorativo necessitano di collaborazione tra i Servizi Sociali Comunali, i Ser.t. ed i Noa del territorio.

A CHI RIVOLGERSI: 


Al Servizio si accede in seguito a segnalazione da parte dei Servizi Sociali che possono trovarsi a collaborare con altri Servizi che hanno in carico la persona (Sert, Noa, CPS, Carcere...)

COSTI:
 

il servizio è gratuito