Letture totali: 2088

Area: Anagrafe, Stato Civile ed Elettorale

Ufficio: ANAGRAFE

Modalità di presentazione della dichiarazione di accompagnamento per cittadini italiani.

Dal 31 maggio, all’indirizzo www.passaportonline.poliziadistato.it genitori o tutori di minori di 14 anni, potranno richiedere online l'autorizzazione a far viaggiare i propri figli minori affidandoli ad un accompagnatore (Ente o persona fisica).

La domanda presentata online arriva direttamente all’Ufficio passaporti della questura il quale, una volta completata la pratica, invierà al cittadino, tramite email, la data del ritiro della dichiarazione o, eventualmente, la richiesta di ulteriori informazioni, se necessario.

All'atto della presentazione presso l'Ufficio, il cittadino presenterà la documentazione firmata e potrà ritirare l' attestazione di accompagnamento.

 

La dichiarazione va fatta nel caso in cui un minore di quattordici anni viaggi fuori dai confini nazionali, non accompagnato dai genitori o da chi ne fa le veci.


Obbiettivo della disciplina è di garantire una maggiore tutela del minore.


La dichiarazione di accompagnamento può riguardare un solo viaggio (da intendersi come andata e/o ritorno) dal Paese di residenza del minore con destinazione determinata e non può eccedere, di norma, il termine massimo di sei mesi; si possono indicare fino ad un massimo di due accompagnatori.


Nel caso in cui il minore sia affidato ad un ente o ad una compagnia di trasporto viene rilasciata l'attestazione.

A CHI RIVOLGERSI: 

Consultare la pagina dedicata sul sito www.poliziadistato.it

I genitori che necessitano della dichiarazione di accompagnamento per i figli minori di anni 14 dovranno rivolgersi direttamente alla Questura territorialmente competente (Monza).

 

 

 

DOCUMENTI DISPONIBILI

  •  Dichiarazione di accompagnamento