Pubblicato il: 13/10/2016   
Seregno tra i primi comuni a rilasciare la nuova Carta d'Identità Elettronica.

Arriva la nuova Carta d'identità elettronica (C.I.E.), progetto atteso da quasi vent’anni, che ha avuto una prima fase di sperimentazione che ha coinvolto 153 Comuni tra cui anche Seregno. Il nuovo documento sarà portato su tutto il territorio nazionale entro il 2018.

La nuova Carta di identità elettronica è realizzata in materiale plastico, dalle dimensioni di una carta di credito, dotata di sofisticati elementi di sicurezza e di un microchip a radiofrequenza (RF) che memorizza i dati del titolare.

La foto sarà in bianco e nero, stampata al laser, per garantire un’elevata resistenza alla contraffazione. Sul retro della carta, il Codice Fiscale sarà riportato anche sotto forma di codice a barre.

I dati del titolare presenti sul documento sono:

  • Comune di emissione del documento
  • Nome del titolare
  • Cognome del titolare
  • Luogo e data di nascita
  • Sesso
  • Statura
  • Cittadinanza
  • Immagine della firma del titolare
  • Validità per l’espatrio
  • Fotografia del titolare
  • Immagini di 2 impronte digitali (solo per i cittadini dai 12 anni in poi)
  • Nomi dei genitori (nel caso di carta d’identità di un minore)
  • Codice fiscale
  • Estremi dell’atto di nascita
  • Indirizzo di residenza


Qualora i dati dichiarati all’atto della richiesta di CIE fossero discordanti con quelli presenti nella Banca Dati dell’Agenzia delle Entrate, non sarà possibile rilasciare la CIE, prima di aver sanato la discordanza.

Per il rilascio della CIE, il cittadino verserà la somma di € 22,50.

La CIE non sarà consegnata immediatamente al cittadino ma verrà spedita dall’Istituto Poligrafico Zecca dello Stato entro 6 giorni lavorativi dalla richiesta o all'indirizzo indicato dal richiedente o al comune di residenza.

Infatti con l’ingresso della nuova CIE, i comuni saranno solo punti di ricezione della richiesta di rilascio, non provvederanno più alla stampa del documento che sarà a cura dell'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato .

La carta di identità elettronica è rilasciata ai soli cittadini che risultano in possesso di una carta di identità scaduta o mancano non più di sei mesi alla scadenza, oppure il documento è deteriorato o è stato smarrito.

Chi è già in possesso di un documento valido non dovrà per il momento fare nulla, infatti le CIE vecchio formato e le carte d'identità cartacee tradizionali già emesse, rimangono valide fino alla loro scadenza naturale.

La procedura per il rilascio della CIE ha tempi più lunghi rispetto a quelli per il rilascio del documento cartaceo quindi per evitare disagi e inutili code, la CIE verrà rilasciata ai residenti dal lunedì al sabato previa prenotazione obbligatoria.

Pertanto il cittadino dovrà:

  • collegarsi al sito http://agendacie.interno.gov.it per fissare un appuntamento,
  • recarsi nel giorno prestabilito all’Ufficio Anagrafe, Via Umberto I n.78 piano terra con:
  • una foto-tessera recente in formato cartaceo (avente le caratteristiche che rispettino le regole adottate a livello internazionale) o elettronico (formato png o jpg, risoluzione di almeno 400dpi e una dimensione massima non superiore a 500KB) su un supporto USB,
  • codice fiscale o tessera sanitaria,
  • ricevuta di prenotazione appuntamento ,
  • carta di identità scaduta o deteriorata, denuncia in caso di smarrimento o furto del precedente documento
  • se si tratta di cittadini extracomunitari esibire il passaporto e permesso di soggiorno in corso di validità.

Per quanto riguarda il rilascio della CIE ai minori di anni 14, si seguirà la sopra indicata procedura, uniche eccezioni:

la cie sarà rilasciata valida per l’espatrio solo previo consenso di entrambi i genitori o di chi esercita la responsabilità genitoriale;
i genitori e il minore devono recarsi agli sportelli dell’ufficio anagrafe il giorno dell’appuntamento con:
- n. 1 fotografia formato tessera del minore
- codice fiscale o tessera sanitaria del minore
- documento d’identità di entrambi i genitori e del minore, qualora uno dei genitori non potesse recarsi presso l'Ufficio Anagrafe dovrà preventivamente compilare e sottoscrivere il modello "DICHIARAZIONE ASSENSO PER IL RILASCIO CARTA D'IDENTITA' VALIDA ALL'ESPATRIO A MINORE", allegando la propria carta d'identità. Tale dichiarazione dovrà essere esibita in sede di appuntamento.

La carta di identità rilasciata ai minori di 3 anni vale 3 anni.

La carta di identità rilasciata ai minori tra i 3 e i 18 anni vale 5 anni.

Per poter espatriare in uno dei Paesi della Comunità Europea è necessario che sul documento siano indicati i nomi dei genitori e il minore di quattordici anni, deve viaggiare con uno dei genitori .

La carta di identità cartacea sarà rilasciata in via del tutto eccezionale esclusivamente nei casi previsti dalla Circolare del Ministero dell’Interno n. 4 del 31.03.2017 ovvero nei casi di reale e documentata urgenza per motivi di salute, viaggio, consultazione elettorale, partecipazione a concorsi o gare pubbliche e ai cittadini iscritti AIRE.