Pubblicato il: 28/08/2017   

Gentili genitori,
come noto, è diventato legge il decreto sulle "Disposizioni urgenti in materia vaccinale" elevando il numero delle vaccinazioni obbligatorie per i minori di età compresa tra 0 a 16 anni, con introduzione dell’obbligatorietà e la gratuità di queste vaccinazioni per l’accesso ai servizi educativi e ricreativi (pubblici e privati), nonché alle scuole dell’Infanzia, Primaria e Secondaria, già dall’anno scolastico che sta iniziando.
Le famiglie dovranno offrire la necessaria documentazione per dimostrare di aver adempiuto all’obbligo o di essere in possesso della prenotazione presso le sedi preposte, con indicazione delle date in cui le vaccinazioni verranno eseguite.
Sono previsti i casi di esonero dall’obbligo vaccinale che dovranno essere attestate dal medico di base o da un pediatra.
Nell’articolo sotto riportato, vi sono i dettagli della documentazione da produrre, i tempi e la modalità di consegna.
Ci appelliamo e confidiamo nella vostra collaborazione e Vi salutiamo cordialmente.

Sindaco Edoardo Mazza      Assessore alle Politiche educative e istruzione Ilaria Anna Cerqua

 

 
 
Documentazione da presentare  all'asilo nido comunale
 
Con le modifiche introdotte con la nuova legge sui vaccini, approvata nell'estate del 2017, sono state adottate nuove misure urgenti per la prevenzione vaccinale.
Ad oggi sono 10 i vaccini obbligatori - per maggiori dettagli su quali sono i vaccini obbligatori e sulle relative modalità consultare i siti www.salute.gov.it 
In base alle nuove disposizioni normative, i bambini da 0 a 6 anni, per iscriversi agli asili nido o alle scuole dell'infanzia, devono essere vaccinati.
 
Per l'anno scolastico 2017/2018, le famiglie con bambini e bambine in età 0-6 anni che frequentano o si iscrivono all’asilo nido comunale, devono presentare, entro il 10 settembre, o all’atto dell’accettazione del posto, la seguente documentazione sullo stato vaccinale del bambino/a:
 
SE IL BAMBINO E' STATO VACCINATO
modulo di autocertificazione vaccinazioni o documentazione comprovante l’effettuazione delle vaccinazioni obbligatorie (certificato di vaccinazione, libretto vaccinale vidimato dall’ATS o Asst di competenza (ex Asl);
Attenzione: se il genitore presenta l'autocertificazione, deve essere consegnata, entro il 10 marzo 2018, alla coordinatrice della struttura frequentata dal bambino/a, la documentazione comprovante l’adempimento degli obblighi vaccinali.
 
SE IL BAMBINO NON E' STATO VACCINATO
copia della richiesta di vaccinazione all’Ulss competente o modulo di autocertificazione, che attesta che la richiesta di vaccinazione è stata presentata all'ATS o Asst di competenza (ex Asl)
La vaccinazione dovrà essere effettuata entro l’anno scolastico di frequenza.
 
Nei casi di mancata vaccinazione per motivi di salute, è necessario presentare:
  • attestazione del differimento od omissione delle vaccinazioni, rilasciata dal medico di base o dal pediatra;
  • attestazione di avvenuta immunizzazione a seguito di malattia naturale, rilasciata dal medico di base o dal pediatra;
  • copia della notifica di malattia infettiva rilasciata dall’Ulss competente o verificata con analisi sierologica.
Sanzione
E' prevista, in caso di mancata vaccinazione, una sanzione amministrativa da un minimo di 100 ad un massimo di 500 euro.
 
Per informazioni
ufficio asili nido Comune di Seregno