Pubblicato il: 25/09/2020   

In questi giorni sono in distribuzione gli avvisi di pagamento per l’acconto TARI 2020.

L’avviso di pagamento rappresenta l’acconto (tre quinti di quanto dovuto per l’intero anno) calcolato sulla base delle tariffe 2019.

Con un successivo avviso di pagamento si applicheranno, a saldo ed a conguaglio, le tariffe 2020. Quanto dovuto sarà suddiviso in due rate.

All'avviso di pagamento, oltre al dettaglio dell'utenza per cui si paga, sono allegati quattro moduli F24 semplificati già compilati rispettivamente per le tre singole rate con scadenza 30 settembre, 30 ottobre e 30 novembre.  In alternativa è possibile pagare tutto in un'unica soluzione con scadenza 30 settembre.

Se, per disguidi di consegna, l'avviso pervenisse al cittadino in ritardo rispetto alla scadenza del 30 settembre, la prima o unica rata potranno essere pagate oltre la scadenza, senza che siano dovute more o penali.

Si precisa, per le utenze non domestiche, che le modalità per richiedere sgravi per le chiusure dovute all’emergenza sanitaria da COVID-19, laddove contemplati, si rinviano all’avviso di pagamento a saldo. L’acconto è da versare nella sua interezza.

L'F24 può essere pagato in Banca o in Posta senza commissioni, oppure tramite home banking per i titolari di conto corrente abilitato a questo servizio.

Qualora si riscontrino delle anomalie nell’avviso di pagamento è possibile rivolgersi al Servizio Entrate del Comune di Seregno per la verifica dei dati ed eventualmente chiedere provvedimento di autotutela.

Per contenere gli assembramenti e rispettare le regole sul distanziamento sociale, verranno adottati alcuni accorgimenti, primo tra tutti l’obbligo di concordare un appuntamento.

Non saranno ricevuti i cittadini che non abbiano preso un preventivo appuntamento.

I numeri di telefono a cui rivolgersi: 0362/263.260 - 306 -201

E-mail: info.tributi@seregno.info