Pubblicato il: 21/05/2024   

La zona omogenea di allertamento IM09, della quale Seregno fa parte, è interessata da un codice GIALLO per RISCHIO IDROGEOLOGICO, IDRAULICO E TEMPORALI a partire dalle ore 14.00 del 21.05.2024, fino alle ore PROSSIMO AGGIORNAMENTO.

  • Il flusso Sudorientale umido che interessa attualmente la Lombardia è in progressivo allontanamento verso Nord-Est. Nella seconda parte della giornata di oggi 21/05 sono previste precipitazioni residue, deboli o al più localmente moderate sui settori orientali e settentrionali della regione, in progressivo esaurimento. Dal pomeriggio ed in serata possibili isolati rovesci o temporali su pianura e prime Prealpi, con bassa probabilità di fenomeni di forte intensità. Il vento tenderà a rinforzare da Sud-Ovest sui settori meridionali ed orientali, ma al più con intensità moderate.
  • Per la giornata di domani 22/05 sulla regione si attende marcata instabilità con frequenti ed intermittenti rovesci e temporali già dalla mattina sulla fascia pedemontana e prealpina, più diffusi nel pomeriggio e possibili anche in pianura. Non si esclude la possibilità di fenomeni localmente forti, ma con bassa probabilità di episodi persistenti e organizzati.

Il Centro Funzionale rivaluterà nella mattinata di domani 22/05 i nuovi scenari previsionali e i dati registrati sul territorio per l'aggiornamento dei codici di allerta validi a partire dalla seconda metà della giornata.

SI INVITA LA POPOLAZIONE A PRESTARE ATTENZIONE DURANTE GLI SPOSTAMENTI ALL'ESTERNO DELLA PROPRIA ABITAZIONE, VERSO I PIANI INTERRATI DEI FABBRICATI ED IN CASO DI TRACIMAZIONE DELLA RETE FOGNARIA STRADALE (SOTTOPASSI STRADALI e PEDONALI, RAMPE E SCALE INTERRATE).

INOLTRE, SE DURANTE IL TEMPORALE CI SI TROVA A DOVER TRANSITARE LUNGO UN SOTTOPASSO STRADALE, RICORDIAMO ALCUNI SEMPLICI COMPORTAMENTI DA ADOTTARE: CONTROLLARE L'EVENTUALE PRESENZA DI ACQUA, EVITARE DI ACCEDERE E SOSTARE ALL'INTERNO, CONDURRE A MANO BICILETTE E CICLOMOTORI PER EVITARE CADUTE. 

Per maggiori informazioni, è possibile consultare il sito www.allertalom.regione.lombardia.it

fonte: CFMR Regione Lombardia