Pubblicato il: 11/06/2024   

AGGIORNAMENTO DEL 12.06.2024 ORE 13.43

Nel corso del pomeriggio di oggi 12/06 prevista l'attivazione di rovesci e fronti temporaleschi, a partire dalle zone occidentali e meridionali, in estensione verso Est o Nord-Est. Fenomeni in intensificazione in serata con temporali frequenti, anche di forte intensità, in transito dalle pianure occidentali e meridionali verso le zone prealpine. In tarda serata i fenomeni più intensi tenderanno ad attenuarsi sulle zone occidentali, mentre potranno persistere nella notte di giovedì sulle zone centro-orientali. Si segnalano possibili locali cumulate tra 50 e 90 mm nelle 12 ore su pianura e Prealpi. Ventilazione in generale moderata con rinforzi da Est sulle pianure, da Nord sui rilievi settentrionali e da Sud sull’Appennino; venti localmente forti durante gli eventi convettivi più intensi.

Per la prima parte della giornata di domani 13/06 attesi rovesci sparsi o residui temporali tra la notte e la prima mattinata, più probabili sulle zone meridionali e centrali, in transito verso Est. Prevista nuova instabilità nel pomeriggio con rovesci o temporali sparsi sui rilievi, ed occasionale interessamento anche delle pianure. Fenomeni convettivi in generale attenuazione ed estinzione in serata. Ventilazione debole, con qualche rinforzo da Nord in quota.

Il Centro Funzionale rivaluterà i nuovi scenari previsionali nel corso della mattinata di domani 13/06 per l'eventuale emissione di codici colore di allerta validi per la seconda parte della giornata.

--------------------------------------------------------

La zona omogenea di allertamento IM09, della quale Seregno fa parte, è interessata da un codice ARANCIONE per RISCHIO TEMPORALI e GIALLO per RISCHIO IDROGEOLOGICO a partire dalle ore 18.00 del 11.06.2024, fino alle ore 06.00 del 12.06.2024.

Attese sul territorio regionale per il pomeriggio e per la sera di oggi 11/06 condizioni instabili con attivazione di rovesci e temporali sparsi; inneschi convettivi più probabili sulle zone prealpine e di pianura, con fenomeni in transito verso Est o Nord-Est. In serata possibili fenomeni convettivi più intensi sulle pianure occidentali, in transito verso le zone centrali e orientali, seppur in attenuazione notturna. Previste possibili cumulate locali tra 40 e 70 mm in 12 ore sulle zone di pianura centro-occidentali e sulle zone prealpine centrali ed orientali. Ventilazione in generale moderata con qualche rinforzo in quota, localmente forte durante gli eventi convettivi più intensi.

Previsti rovesci sparsi o residui temporali tra la notte e la prima mattinata di domani 12/06, in particolare sulle zone centrali ed orientali. Tra la tarda mattinata e il pomeriggio attivazione di nuovi rovesci e temporali, a partire dalle zone occidentali e meridionali, in estensione e diffusione verso Nord-Est tra il pomeriggio e la sera. Possibili fenomeni convettivi localmente forti, specie su pianura e sulle zone prealpine. Precipitazioni tendenti ad attenuarsi nella notte di giovedì 13/06. Si segnalano possibili locali cumulate di precipitazione in 12 ore tra 50 e 80 mm in serata su pianura e Prealpi. Ventilazione in generale moderata con qualche rinforzo in quota, localmente forte durante gli eventi convettivi più intensi.

Il Centro Funzionale rivaluterà i nuovi scenari previsionali nel corso della mattinata di domani 12/06 per l'eventuale emissione di codici colore di allerta validi per la seconda parte della giornata.

SI INVITA LA POPOLAZIONE A PRESTARE ATTENZIONE DURANTE GLI SPOSTAMENTI ALL'ESTERNO DELLA PROPRIA ABITAZIONE, VERSO I PIANI INTERRATI DEI FABBRICATI ED IN CASO DI TRACIMAZIONE DELLA RETE FOGNARIA STRADALE (SOTTOPASSI STRADALI e PEDONALI, RAMPE E SCALE INTERRATE).

RACCOMANDIAMO DI PRESTARE SEMPRE LA MASSIMA ATTENZIONE DURANTE LE FASI TEMPORALESCHE, EVITANDO IL PIU' POSSIBILE SPOSTAMENTI NON NECESSARI ALL'ESTERNO DEGLI EDIFICI, NON FERMANDOSI MAI IN PROSSIMITA' O AL DI SOTTO DI ALBERI PER CERCARE RIPARO, PALI DELL'ILLUMINIAZIONE E DELLA SEGNALETICA STRADALE, SEMAFORI, IMPALCATURE, CARTELLONI PUBBLICITARI IN QUANTO POSSONO CAUSARE GRAVI DANNI IN CASO DI CEDIMENTO.

INOLTRE, SE DURANTE IL TEMPORALE CI SI TROVA A DOVER TRANSITARE LUNGO UN SOTTOPASSO STRADALE, RICORDIAMO ALCUNI SEMPLICI COMPORTAMENTI DA ADOTTARE: CONTROLLARE L'EVENTUALE PRESENZA DI ACQUA, EVITARE DI ACCEDERE E SOSTARE ALL'INTERNO, CONDURRE A MANO BICILETTE E CICLOMOTORI PER EVITARE CADUTE. 

Per maggiori informazioni, è possibile consultare il sito www.allertalom.regione.lombardia.it

fonte: CFMR Regione Lombardia