Letture totali: 3729

Area: Ambiente e Territorio

Ufficio: EDILIZIA PRIVATA

In data 12 luglio 2012, l'Amministrazione Comunale ha sottoscritto l'”Accordo per la regolarità e la sicurezza del lavoro nel comparto delle costruzioni nel territorio della Provincia di Monza e della Brianza”.

All'accordo, promosso dalla Prefettura di Monza e Brianza, hanno aderito, oltre a diversi comuni, anche la Provincia di Monza e Brianza, la Camera di Commercio di Monza e Brianza, l'Inps, l'Inail, l'Asl Monza Brianza, le associazioni datoriali di categoria e le organizzazioni sindacali di categoria.

Il documento punta a raggiungere gli obiettivi di sicurezza e regolarità del lavoro inserendo alcuni criteri qualitativi nell´aggiudicazione dell´appalto. Ad esempio, nella valutazione dell´offerta tecnica il 30% del punteggio complessivo sarà attribuito alle proposte migliorative in tema di sicurezza e di standard sulla solidità industriale e finanziaria dell´impresa. Il soggetto aggiudicatario, inoltre, dovrà verificare la regolarità contributiva e fiscale dei lavoratori (inclusi quelli autonomi) e l´applicazione delle norme contrattuali in materia di salute e sicurezza. Le Amministrazioni firmatarie si sono impegnate a inserire nei bandi di gara la facoltà di escludere quelle aziende per le quali il Prefetto dovesse segnalare pregressi impieghi di manodopera irregolare.

L'accordo istituisce una serie di strumenti volti a garantire la sicurezza e la regolarità. Previsto un monitoraggio costante dei cantieri oggetto di appalti grazie alla creazione dell'Osservatorio on line gestito dall'Asl di Monza. L'Osservatorio consentirà di consultare l'elenco dei cantieri aperti nei comuni e la tracciabilità dei movimenti di denaro (incluse le retribuzioni del lavoratori) legati agli appalti. Sarà consentita ai soggetti autorizzati la visione immediata di tutti i dati relativi ad imprese e società, iniziando da quelli forniti dagli uffici comunali, passando per gli esiti di tutte le attività ispettive e proseguendo con la consultazione di ogni elemento relativo a compagini societarie e a persone fisiche presenti in attività economiche sul territorio nazionale, facilitando la conoscenza di eventuali intrecci e cointeressi rilevanti sotto il profilo della trasparenza e della responsabilità.

Si punta anche sulle buone pratiche in materia di salute e sicurezza del lavoro nei cantieri. In particolare, saranno promossi programmi di informazione e formazione rivolti alle polizie locali, a quella provinciale e alle forze dell´ordine.

Infine, arriva anche la Stazione Unica Appaltante, per dare maggiore qualità ed efficacia all´azione amministrativa nel contrasto delle attività mafiose e prevenzione delle infiltrazioni criminali negli appalti pubblici.

A CHI RIVOLGERSI: 

Servizio Edilizia Privata e Convenzionata – Via XXIV Maggio –
Telefono: CENTRALINO 0362/263.1  -  UFFICI 287 - 282  -  Fax: 0362/263.300
e-mail: info.ediliziaprivata@seregno.info

NON TUTTI SANNO CHE: 

L'Accordo è disponibile presso il Servizio Edilizia Privata e Convenzionata e/o alla Reception dell'Ufficio Tecnico in Via XXIV Maggio -

NOTE: 

Orari di apertura al pubblico:
lunedì dalle ore 8.30 alle ore 12.30
martedì dalle ore 8.30 alle ore 12.30
mercoledì dalle ore 8.30 alle ore 12.30
giovedì dalle ore 8.30 alle ore 18.30 (orario continuato)
venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12.30

DOCUMENTI DISPONIBILI

  •  Accordo per la regolarità e la sicurezza del lavoro nel comparto delle costruzioni